Buon Natale con delitto

Augurando Buon Natale a tutti, ne approfitto per condividere questa recensione, che lascio così come l’avevo scritta un anno fa sul blog personale.

È sempre in tema, del resto!

***

Proprio durante i giorni di natale (ma riesco a scriverne solo ora) mi sono concessa una lettura con delitto. Un bel libro sulle riunioni di famiglia proprie del periodo natalizio.

È stato il mio primo romanzo di Poirot (ovviamente conoscevo il personaggio), e se non ricordo male è stato anche il mio primo romanzo della Christie letto per intero. Ne sono rimasta piacevolmente soddisfatta.

Si legge molto volentieri, scorre via facilmente senza appesantire o stancare. Forse manca un po’ di quella tetraggine e di quel desiderio di scavare a fondo nell’animo umano a cui mi hanno abituata i moderni noir e thriller. Leggerlo è stato un po’ come vedersi una puntata della Fletcher (e io adoro la Fleccier) dopo essere passati da Bones o qualcosa di simile.

Squisitamente piacevole, insomma.

Arrivata alla fine del libro (niente spoiler), al momento della risoluzione del mistero, mi sono mangiata i gomiti per non aver avuto più memoria, più attenzione ai particolari. Perché la soluzione era davanti agli occhi, proprio lì davanti, e magicamente è sfuggita a tutti (anche al lettore!).

Meno che a Poirot, ovviamente.

Una lettura che consiglio a tutti di avere a portata di mano qualche giorno prima di Natale.

Sia mai che vi facesse venire qualche buona idea…

Agatha Chrstie – Il Natale di Poirot

Le mie letture di Poirot ->

Annunci

6 risposte a "Buon Natale con delitto"

  1. Quando si parla di Agatha Christie, tutti pensano a Poirot, molti pensano anche a miss Marple, ma soltanto i suoi lettori più fedeli conoscono anche il suo personaggio più sottovalutato, Parker Pyne. Agatha Christie non gli ha mai dedicato un romanzo, ma è il protagonista di alcuni dei suoi racconti più belli.

    Piace a 1 persona

    1. Devo dire che ho iniziato a leggerla tardissimo (proprio l’anno scorso) e mi mancano quindi sia le opere più classiche che tantissimi racconti. Però mi piace molto e ho intenzione di infilare un libro ogni tanto in mezzo alle mie letture.

      Mi piace

      1. Ops, scusa per la gaffe! 🙂 Tornando al genere giallo invece è molto bello anche “Una vendetta quasi perfetta” di Fabrizio De Sanctis. Grazie mille per la piacevole chiacchierata! 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...